PROGETTI IN CORSO

TAVOLI DI LAVORO VALUE-BASED HEALTHCARE (VBHC) E VALUTAZIONE DI OUTCOMES IN CARDIOLOGIA E CARDIOCHIRURGIA

Tavoli Tecnico Scientifici (TTS) indicano un’attività di ricerca o di approfondimento su determinate tematiche che non ha un termine temporale e risponde ad un bisogno di conoscenza generalmente più ampio di un quesito di ricerca. All’interno di un tavolo di lavoro possono anche eventualmente sorgere progetti di ricerca;

Il Consorzio ha istituito specifici tavoli di lavoro, tramite i quali indagare la realtà clinica e sanitaria regionale.

Il tavolo di lavoro sul Value Based Health Care (VBHC) si pone come obiettivo l’identificazione degli esiti clinici rilevanti per una determinata coorte di pazienti e le variabili che impattano su questi esiti, in modo da assegnare valore all’intero percorso del paziente. Così facendo sarà possibile immaginare una gara incentrata sul valore e che compri non tecnologia ma salute per il paziente. Il tavolo di lavoro sulla Valutazione di Outcome in Cardiologia e Cardiochirurgia si propone di attivare un processo di misurazione e monitoraggio degli outcome relativi all’impiego di dispositivi cardiovascolari impiantati. Vengono analizzati dati diagnostici, di cura, di benessere (patient related outcomes) e di costo, caratterizzanti il decorso clinico in esame.

All’interno dei tavoli di lavoro attualmente in corso si collocano, rispettivamente, i progetti TAVI e INTUITY, che coinvolgono le Cardiologie e Cardiochirurgie del Veneto.

TAVOLO DI LAVORO SULLE BIOBANCHE PER LA RICERCA

Il lavoro, che coinvolge le persone identificate in Decreto n. 147 del 27 novembre 2013, prevede di analizzare la situazione delle strutture che in Regione Veneto raccolgono e conservano campioni di origine umana ai fini di ricerca. Tra i principali obiettivi rientra la creazione di un elenco delle strutture esistenti, l’accreditamento delle strutture e la creazione di un database informatico regionale.

 

Responsabile: Dott.ssa Teresa Gasparetto (Amministratore Delegato Coris)

Finanziamento: Contributo Regionale approvato con Delibera N. 1304 del 16/08/2017

PROGETTO BRAVE (Biological Regenerating Antigens-free substitutes for hearts Valve Endurance)

Ad oggi, una valvola cardiaca può essere sostituita con protesi sia di tipo meccanico che biologico le quali, tuttavia, vanno incontro a degenerazione strutturale. Questo progetto si propone di realizzare dei sostituti valvolari xenogenici “antigen free” che soddisfino alcuni requisiti importanti, come la biocompatibilità, le capacità di rimodellamento e adattamento, la durata e il turnover cellulare. 

Per fare ciò, valvole cardiache di maiale saranno trattate mediante specifiche tecniche di decellularizzazione e rimozione degli antigeni di superficie e successivamente verranno trapiantate in un altro maiale per verificarne l’efficacia e la resistenza. In futuro, se dimostrate efficaci, queste valvole “antigen free” potranno essere largamente utilizzate nel trattamento delle valvulopatie cardiache sia dell’età adulta che pediatrica.

 

 

Principal Investigator: Prof. Gino Gerosa, Dipartimento di scienze cardio-toraco-vascolari e sanità pubblica

Finanziamento: Finanziamento Regionale approvato con Delibera N. 1693 del 26/10/2016 pari a €200.000,00 

Durata del progetto: prorogato fino a dicembre 2020

Realizzazione di un’anagrafe della Regione Veneto dei ricercatori che operano in ambito socio-sanitario.

Il progetto si propone di realizzare una piattaforma informatica che dia la possibilità a tutti i ricercatori che operano in Veneto, di creare una “rete della ricerca”, ovvero una rete di possibili collaborazioni con altri ricercatori attraverso la visibilità delle conoscenze e delle competenze di tutti gli afferenti al sistema. La piattaforma fornirà inoltre l’opportunità al servizio sanitario regionale di conoscere la disponibilità di competenze sia in termini di contenuto che di posizione geografica dei ricercatori presenti sul territorio regionale.  Infine, i ricercatori potranno disporre di un curriculum vitae sempre aggiornato con pubblicazioni, brevetti, partecipazioni a bandi di ricerca e progetti in corso.

 

Responsabile del progetto: Dott.ssa Teresa Gasparetto (Amministratore Delegato Coris)

Finanziamento: Contributo Regionale approvato con Delibera N. 1017 del 17/07/2018

PIATTAFORMA CORIS PER IL SUPPORTO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA

Il progetto prevede la creazione di un portale online e di una piattaforma informatica per la presentazione e la gestione dei bandi di ricerca aperti ai ricercatori. La piattaforma avrà la responsabilità di curare e gestire ogni aspetto del bando, dalla pubblicazione all’inserimento delle proposte progettuali, con funzioni per i valutatori e i reclutatori e la possibilità di avere reportistiche e statistiche relative ai bandi presentati.

 

Responsabile del progetto: Dott.ssa Teresa Gasparetto (Amministratore Delegato Coris)

Finanziamento: Contributo regionale